Le tipologie di materasso antiacaro.

Spesso i produttori del settore arredamento tendono a pubblicizzare materassi antiacaro, una soluzione piuttosto prospettata per i consumatori ma soprattutto potrà rivolgersi a quella percentuale di persone al mondo che sono affetti da allergie e disturbi di vario tipo, e che potrebbero nascere proprio laddove si dorme.

Caratteristiche dei materassi antiacaro.

Di solito i materassi raccolgono nel tempo polvere ed anche minuscoli pezzettini della propria pelle morta, che vanno a nutrire proprio gli acari, quindi, anche se si è tanto attenti all’igiene e alla salubrità della camera da letto, il rischio che il materasso possa diventare un  naturale habitat per una colonia di acari è abbastanza alto.

A questo è possible rimediare, difatti, le aziende produttrici hanno progettato un materasso antiacaro, che ha lo scopo di poter essere propedeutico a prevenire evitando che il prodotto possa ingenerare eventuali reazioni allergiche, salvaguardando la propria salute.

Un ostacolo contro gli acari capace di funzionare bene purtroppo non esiste ancora, ma certamente tali materassi anallergici, che sono parte integrante dei prodotti di ciascuna casa produttrice, permettono di poter diminuire minimamente il rischio di entrare a contatto con batteri ed insetti nel corso della notte, riuscendo così a mantenere laddove si riposa la notte in ottime condizioni igieniche. Tali materassi antiacaro vengono realizzati in vari materiali, quelli più comuni :

-materasso in memory foam;

-materasso a molle;

-materasso in lattice;
-materasso al poliuretano espanso.

I Migliori materassi antiacaro vantano una produzione di origine chimica e quindi non naturale, rendendo molto difficoltosa la presenza di acari, in tal senso si potrà trovare sul mercato per qualità complessiva e virtù anallergiche è cosiddetto il memory foam, si tratta di un particolare materiale schiumoso che è composto da diverse sostanze chimiche, in prevalenza di poliuretano espanso, che vanno a generare nel materasso una grande densità e vischiosità. A parere degli esperti tale tipologia di materiale per il materasso rappresenta una scelta molto indicata per chi vorrebbe prevenire allergie che derivano dalla presenza di acari, visto che la presenza di tali elementi chimici non permette agli acari di poter proliferare nella struttura del prodotto.

I dubbiosi del materasso antiacaro tendono di puntare il dito in particolare contro i prodotti fatti in lattice, perchè si tratta di un materiale in parte di origine naturale, anche se le strutture dei materassi di tale tipo sono invero prodotte usando la schiuma di lattice, che è composto da lattice naturale soltanto per il 25% e tale lavorazione comporta un’alta resistenza agli acari e a ciascun agente conduttore di allergie.