Le differenze tra ciclomotori, veicoli a due ruote e monopattini

Un monopattini o mobility scooter è di solito un veicolo leggero a tre ruote motorizzato con un telaio a gradini e una struttura per le gambe del pilota. Gli apparecchi noti come monopattini sono stati prodotti fin dal 1914, e parti dello stile degli scooter sono state incorporate in molti dei veicoli più popolari di oggi. Per esempio, i comandi manuali su alcuni modelli sono stati spostati dal poggiapiedi al freno, e altri sono progettati in modo che il pilota non debba scavalcare un punto di rotazione per avere accesso al sedile posteriore. Altri ancora hanno design intelligenti come un piccolo accessorio montato nel sedile o un piccolo tettuccio per l’ombra.

Anche se la maggior parte dei monopattini assomigliano molto alle motociclette, differiscono in diversi modi importanti, come la lunghezza delle gambe e il modo in cui il guidatore è posizionato. Molti stati richiedono che i piloti abbiano almeno 16 anni per guidare un monopattino , e le leggi variano anche all’interno degli Stati Uniti ad esempio o negli altri paesi. In alcuni stati, ai bambini può essere vietato guidare gli scooter del tutto, e dunque si suggeriscono altri modelli di monopattino, che possono essere appunto venduti e guidati dai minori; mentre altri stati li permettono su strade sorvegliate “a pedalata assistita” con guidatori addestrati. Anche se lo scooter può essere più lento della maggior parte delle motociclette, la maggior parte degli incidenti con scooter risultano in lesioni minori o nulle ai piloti.

Maggiori suggerimenti e informazioni su: Monopattino per bambini: caratteristiche, funzionalità e fasce di prezzo

Un ciclomotore, che è anche conosciuto come un veicolo a due ruote, è una versione più piccola di monopattini semplici. I ciclomotori di solito pesano tra dieci e quindici kg, con la maggior parte dei modelli in grado di viaggiare fino a cinquanta miglia all’ora. I ciclomotori di solito hanno tra uno e due ruote, anche se alcuni modelli possono essere tre ruote o quattro ruote. La dimensione del motore di un ciclomotore di solito varia da un due cavalli a un motore a due o tre cavalli, con motori a benzina essendo la norma. Come gli scooter, i ciclomotori di solito devono essere assicurati per copertura medica e danni.