Lavatrice: quando fa più rumore? Come ‘zittirla’

Il rumore può fare molta differenza in una lavatrice. I livelli di decibel durante il suo funzionamento, infatti, soprattutto in fase di centrifuga, potrebbero scoraggiare o, al contrario, favorire l’acquisto a seconda se il rumore è insopportabile o, viceversa, è al di sotto delle soglie standard. A onor del vero, oggi le lavatrici di ultima generazione non fanno un rumore assordante come le loro ‘antenate’, ma comunque c’è una differenza tangibile da modello a modello che può condizionarne, come dicevamo, la scelta. Quanto dovrebbe essere rumorosa una lavatrice? Il volume della ‘voce’ di una lavatrice dipende da un insieme di fattori. Intanto, dalla velocità della macchina. Giri più rapidi fanno più rumore, che tocca il culmine durante il ciclo di centrifuga della lavatrice.

Chi si preoccupa per il rumore, che comunque in un elettrodomestico come la lavatrice, per quanto possa essere attutito, c’è sempre, può prendere in considerazione di posizionare l’elettrodomestico in un vano lavanderia o nel sottoscala per un impatto uditivo più soft. Ma, come ripetiamo, non è una tragedia perché le moderne lavatrici, soprattutto quelle a incasso, tendono a calibrare il ‘vocione’ al punto che il rumore diventa tollerabile e non crea più i problemi di una volta. In ogni caso le lavatrici integrate, specialmente quelle a scomparsa, sono più silenziose dei modelli ‘free standing’. Chi, poi, è proprio allergico al rumore della centrifuga, può sempre relegare in un angolo remoto della casa la lavatrice per sentirla il meno possibile e per ovviare al rischio di inquinamento acustico.

Per fortuna, oggi il mercato propone dei modelli intelligenti che si possono attivare anche di sera o di notte, quando chi fruisce della tariffa bio-oraria può beneficiare di notevoli agevolazioni in bolletta, in modalità silenziosa. Ciò permette di accendere la lavatrice anche in orari notturni senza disturbare il sonno, perché i livelli di decibel si mantengono, comunque, bassi grazie alla funzione silenziatrice di sensori appositi. Alla luce di queste considerazioni, appare chiaro che, al giorno d’oggi, il rumore delle lavatrici non è più un problema, come poteva essere una volta, grazie alle funzioni di ‘silenziatore’ che montano i migliori modelli di ultima generazione.