I migliori modelli di fornetti per pizza, marchi a confronto

Quando si parla di fornetti per pizza siamo inondati da una valanga di brand presenti sul mercato. Facendo una rapida cernita, si distinguono marchi specializzati soltanto in questo prodotto ormai diventato ultra popolare e venduto ed altri brand che affiancano alla produzione di fornetti per pizza anche altri filoni produttivi nel campo degli elettrodomestici da cucina. Fra i marchi dedicati più affidabili citiamo Ferrari la cui peculiarità risiede nel proporre un fornetto con due strati di pietra refrattaria, di cui uno estraibile, progettati per ottimizzare la cottura e mettere a frutto tutto il potenziale di questi fornetti che assorbono umidità e conferiscono all’impasto croccantezza e sofficità al tempo stesso.

Nei fornetti Ferrari non si cuoce solo pizza, ma si possono preparare focacce salate, panini e le tipiche tigelle, grazie a un controllo della temperatura, impostabile dal timer integrato, che arriva a 390 gradi, gareggiando ad armi pari con i forni delle pizzerie. Se si è neofiti della pizza sarà di grande aiuto un ricettario incluso nel kit del prodotto che propone sfiziose pizze da preparare seguendo le istruzioni per stupire i propri familiari o i graditi ospiti. I fornetti Ferrari si ‘abbigliano’ per l’occasione presentandosi in un’elegante veste nera che ne esalta l’aspetto, valorizzando la cucina, ma il suo cavallo di battaglia resta la capacità di cottura, fragrante e omogenea, che permette di sfornare qualsiasi pizza.

Più compatti e dotati di piedini per l’appoggio sul pianale della cucina i fornetti Princess, leggeri e maneggevoli, con rivestimento antiaderente che permette la cottura della pizza senza il rischio che si attacchi. Non fatevi trarre in inganno dall’aspetto ‘mignon’, in quanto questi fornetti, fra i più performanti, sono in grado di ospitare pizze giganti fino a 30 centimetri di diametro, proprio come quelle servite in pizzeria. Il produttore ha fatto attenzione anche ai sistemi di sicurezza, dotando il fornetto di un sensore luminoso che avvisa ogni volta che l’apparecchio resta collegato alla spina elettrica anche in stand bye. Una volta terminata la cottura, è possibile rimuovere le piastre per lavarle con facilità e riporle dopo averle asciugate accuratamente per non inumidire la camera del fornetto. Molti altri modelli di brand diversi possono essere comparati sul sito https://fornettomigliore.it.